Passa ai contenuti principali

Post

Finestre nuove con spifferi ?

Hai appena sostituito le tue vecchie finestre con nuovi serramenti super prestanti ? super isolanti ? super fighi ? Ma nonostante tutto, devi tenere la sciarpa in casa per via degli spifferi ?



Sembra assurdo ma non sei l'unico che si è trovato in questa situazione, molto probabilmente le te finestre nuove hanno dei difetti di fabbrica o sono state installate male.

Lo so, fa davvero arrabbiare, aver speso tutti quei quattrini ed essersi sorbiti tutte le parole del venditore sulla qualità e la competenza per poi trovarsi con un prodotto, in realtà mediocre, per via di come è stato installato. 

La cosa peggiore è che fino ad oggi, davanti all' evidenza del problema, difficimente si riusciva a farsi sistemare le cose, nosotante i difetti palesi.

Attenzione, questi rischi si possono correre non solo deve si sono sostituiti i serramenti ma anche in case nuove.

Questi sono problemi normalmente riscontrabili dove ci sono sub appalti a prezzi troppo tirati, o alternanza delle responsab…
Post recenti

Buon 2017

Buon 2017 a tutti i lettori del blog.

Come ogni inizio anno è tempo di statistiche, sebbe ormai aggiorni di rado il blog le nuove statistiche sono molto interessanti.



Da ottobre 2016 si è registrata una forte impennata delle visite grazie, alla condiviosne degli articoli sui social ed alcune riviste di settore che hanno parlato di questo blog.
Gli articoli che vanno sempre per la maggiore rimangono quelli relativi al cappotto termico, all' isolamento e alla sua funzionalità.
Questa è una cosa positiva in quanto mostra come sempre più persone siano interessate e disponibili a valutare sistemi di isolamento termico per migliorare il proprio confort abitativo e tagliare i costi del riscaldamento.

Si apre ora un nuovo anno, sicuramente ricco di novità ed opportunità!

Libro non di termografia ma utile

Se volete conoscere tutto sull'impianto di climatizzazione del vostro autoveicolo, non potete farvi mancare questo libro.
Semplice dettagliato, vi spiegherà la base di funzionamento di un impianto di climatizzazione per autoveicoli, partendo dai principi di termodinamica di base fino al controllo guasti

Potete trovarlo qui su AMAZON


Test materiale termoriflettente e vernice termoisolante

Nel precedente post, ho cercato di spiegare in modo semplice come si propaga il calore del riscaldamento delle abitazioni per irraggiamento e da cosa esso viene riflesso.
Utilizzando sempre la stessa lastra campione, appoggiata su un fornello elettrico, simulerò una parete riscaldata di una casa alla quale sono state applicate diverse finiture dichiarate riflettenti o se preferite termoriflettenti e termoisolanti.

Il campione è costituito da una lastra di cartongesso da 1 cm

La lastra è stata suddivisa in 4 quadranti
il primo quadrante è stato verniciato con una pittura termoisolante le cui nano sfere di ceramica dovrebber oavere un effetto termoisolante e termoriflettente
il secondo quadrante è semplice pittura acrilica bianca
il terzo quadrante è alluminio adesivo lucido
il quarto quadrante è lasciato grezzo senza alcuna finitura.



La lastra di cartongesso è stata appoggiata alla piastra del fornello elettrico calda ed osservata con la termocamera.

L'immagine che segue è molto ben…

Intervista su Prontopro

Prontopro.it il portale italiano, che raggruppa artigiani e professionisti, permettendo ai privati un facile contatto con loro per ricevere preventivi su svariate prestazion,i mi ha intervistato sulla termografia, in modo da far conoscere questa tecnologia molto utile nella manutenzione degli immobili, a tutto il loro pubblico.

Certo che la conoscenza di questa piattaforma possa essere utile anche ai miei lettori e a tutti quelli che si imbattono nel mio blog condivido qui diseguito il link all' intervista pubblicata sul blog di Prontopro.it

Sei davvero termoriflettente ?

Arriva l'inverno e ricomincia la saga dell' isolamento termico, puntualmente ricevo in mail diverse richieste di informazioni su nuovi prodotti per l'isolaento termico, molti di questi prodotti sono promettono forti capacità di isolamento in spessori di decimi di millimetri o pochi centimetri, ed affidano le loro proprietà termoisolanti alle proprie capacità di riflessione del calore.

ho tattato di questi prodotti in passato facendo diverse prove, in alcuni casi ho trovato caratteristiche molto interessanti, mentre in altri le mie aspettative sono state totalmente disattese.

La riflessione dell' energia termica per quanto possa essere banale richiede attenzione, sopratutto per il lessico e i termini usati per la descrizione dei principi fisici su cui si basa, capita spesso di farintendere determinate definizioni, o che le stesse siano usate in modo forzozo.

La cosa per me più difficile è rendere un argomento molto vasto, semplice e capibile.

Partiamo da un concetto ba…

Isolamento con nano sfere ceramiche parte 2°

Dopo i primi esperimenti con le nano sfere ceramiche ho deciso di ripetere il test confrontando
due manufatti realizzati uno in ceramica a freddo e l'altro in ceramica a freddo mista a nano sfere cave di ceramica in rapporto d'impasto 1-1, il prodoto così realizzato risulta più leggero e con meno massa rispetto al campione in sola polvere di ceramica.

I due manufatti sono stati ottenuti dal calco in silicone di un bicchiere in pirex


Il bicchiere in pirex presenta n intercapedine con vuoto d'aria che funge da isolante, sul bicchiere come sui campioni è stato posizionato un marcatore ad emissività, lo spessore del bordo del bicchiere e dei calchi in corrispondenza del marcatore è di 6 mm.

La temperatura sarà rilevata sul marcatore, il quale permetterà anche di stabilire l'emissività della superficie di ogni contenitore ed avere un raffronto noto delle temperature di supeficie.

Nei due campioni e nel bicchiere sarà versata contemporanemante acqua calda a 50° C considerand…